Photo ©Paolo Biondi
nature
Elementi naturalistici
Il Parco Archeominerario di San Silvestro
Alla scoperte delle antiche miniere di rame, piombo e argento a Campiglia Marittima
Campiglia Marittima
Via di S. Vincenzo, 34, 57021 Campiglia Marittima LI, Italy

Il Parco Archeominerario di San Silvestro si trova a Campiglia Marittima, nel cuore della Val di Cornia, e si estende per 450 ettari che comprendono musei, gallerie minerarie, percorsi archeominerari e Rocca San Silvestro, l’antico villaggio di minatori fondato nel Medioevo per sfruttare i giacimenti di rame, piombo e argento. Nel Parco si può visitare il Museo
dell’Archeologia e dei Minerali
per poi passare alla Miniera del Temperino, una galleria di 360 metri dove si può entrare armati di caschetto protettivo per scoprire come si estraevano i minerali dall’antichità ai nostri giorni.

Il giro prosegue a Pozzo Earle, l’unico rimasto dei cinque pozzi di estrazione mineraria, dove oggi sono allestiti il Museo delle Macchine Minerarie e il Museo del Minatore, che raccontano il lavoro e la vita nelle miniere.
Si arriva poi alla Galleria Lanzi-Temperino, che i visitatori possono attraversare a bordo di un trenino che percorre l’itinerario che un tempo era quello su cui viaggiava il minerale estratto.

 

Da qui si raggiunge a piedi Rocca San Silvestro, villaggio medievale di minatori e fonditori di metallo, che offre un itinerario, unico nel suo genere, attraverso i resti di abitazioni, della chiesa, del cimitero, della zona signorile e dell’area industriale.
Radiosa e fiera, incurante delle sferzate del vento, la Rocca torreggia sulla campagna circostante, conservando orgogliosamente il suo ”pezzo” di storia. E oggi qui, ai piedi del villaggio, si può entrare nella prima casa medievale in pietra ricostruita in Italia seguendo le antiche tecniche di lavorazione, calandosi così nel contesto di vita degli abitanti di questo borgo minerario medievale.

Info: parchivaldicornia.it