location_city
Edifici storici
La Cupola di Santa Maria del Fiore
Il capolavoro del Brunelleschi svetta su Piazza del Duomo a Firenze
Firenze
Piazza del Duomo, 4, 50122 Firenze FI, Italy

La cupola della cattedrale di Santa Maria del Fiore, Duomo di Firenze, è la celebre costruzione progettata da Filippo Brunelleschi, all’epoca era la cupola più grande del mondo e oggi rimane la più grande in muratura mai realizzata, con un diametro di 45,5 metri.
La cupola ottogonale è costituita da due calotte di forma ogivale collegate tra loro, e fu costruita dal 1418 al 1434 seguendo il progetto del Brunelleschi, presentato ad un concorso nel 1418 ed accettato dopo molti contrasti nel 1420. Anziché recuperare tecniche precedenti Brunelleschi inventò una tecnica fondata sulla conoscenza del "modo di murare" dei romani e anche delle esperienze medievali (orientali), mettendola al servizio di una nuova concezione e di un nuovo ordine dei problemi tecnici, culturali, estetici, in gioco nella realizzazione della cupola.

La possibilità di costruire la cupola è affidata sostanzialmente all'adozione di una tecnica costruttiva che eviti ogni pericolosa discontinuità nella muratura e consenta di evitare gli enormi problemi di realizzare un'armatura lignea a centine tradizionale delle dimensioni richieste. La struttura di mattoni a spinapesce adottata da Brunelleschi consiste nel realizzare la muratura ad anelli, in ognuno dei quali vengono previsti e predisposti agganci in verticale per gli anelli successivi. Così la cupola può realizzarsi come forma crescente autoportante.
La cupola è
sorprendente moderna: una doppia calotta, in cui la cupola estema, più sottile, è intesa a proteggere quella interna dalle condizioni ambientali esterne, pur collaborando insieme grazie a potenti costoloni di collegamento.
Lo slancio e la forma dinamica (sesto acuto e sezione di ellisse) si risolvono in una tensione interna a un equilibrio calcolato, in un risultato di cupola librata e sospesa sulla città di Firenze, risultato dell'equilibrio di tutte le forze.

Sopra la cupola svetta la lanterna con copertura a cono, realizzata sempre su disegno del Brunelleschi dopo la sua morte (1446) e la palla di rame dorato con la croce, opera d'Andrea del Verrocchio, che fu collocata qui nel 1466.
Dentro la cupola è decorata con un ciclo di affreschi straordinario che hanno come tema il Giudizio Universale, realizzati tra il 1572 ed il 1579 da Giorgio Vasari e Federico Zuccari.

Info: operaduomo.firenze.it