Photo ©Museo Etnografico Don Pellegrini
account_balance
Musei
Museo Etnografico Don Luigi Pellegrini
La testimonianza di una civiltà rurale ormai quasi completamente scomparsa
Castiglione di Garfagnana
Località Cigiana di Sopra, 14, 55033 Castiglione di Garfagnana LU, Italia
Il Museo Etnografico Don Luigi Pellegrini si trova a San Pellegrino in Alpe, nel comune di Castiglione di Garfagnana, e ha sede nei locali dell'Ospizio di San Pellegrino dell'XII secolo, posto a 1500 metri di altezza, che anticamente serviva da ricovero per i viandanti durante il loro transito attraverso il passo appenninico lungo una delle principali vie che conducevano dall'Italia settentrionale verso il sud.
Il museo è una delle più importanti raccolte di oggetti di cultura materiale del Centro Italia. La sua storia si intreccia con la vita di Don Luigi Pellegrini, economo spirituale a San Pellegrino e successivamente parroco di Chiozza. L'idea della raccolta nacque durante i lavori di restauro dell'Ospizio. Nel 1968 si cominciò a creare la collezione, che si è arricchita nel corso degli anni Settanta, man mano che si restauravano altri locali dell'antico Ospizio, con attrezzi da lavoro, suppellettili domestiche, mobili reperiti in tutta la Garfagnana e nel versante emiliano dell'Appennino ma prevalentemente in quello toscano.
Il percorso espositivo è articolato in 14 sale organizzate secondo diversi temi: dalle ricostruzioni di ambienti relativi alla casa rurale (la cucina, le cantine, le camere da letto), alla proposizione di cicli produttivi (la pianificazione, la filatura e tessitura, lattività casearia). Un notevole numero di attrezzi documenta il lavoro agricolo, con riferimento ai diversi momenti dell´attività del c
ontadino (aratura, mietitura, lavorazione e conservazione dei prodotti) e quello artigiano riproponendo la bottega, l'officina del fabbro, la falegnameria, la fabbrica delle candele.

Info: centrotradizionipopolari.it