Photo ©Ti Porto al Museo
account_balance
Musei
Museo Mumat di Vernio
Il Museo delle Macchine Tessili nelle sale dell'ex fabbrica Meucci
Vernio
Via del Bisenzio, 377, 59024 Mercatale-San Quirico PO, Italia

Il Mumat, Museo delle Macchine Tessili a Vernio, nasce per preservare e ricordare gli antichi macchinari che hanno fatto la storia del distretto industriale di Prato, all'interno di una delle sale dell'ex fabbrica Meucci.

Franco Meucci, infatti, aveva fondato già nel 1813 a Vernio un mulino a due macine. Questo fu affiancato nel 1897, come accadeva spesso nell’area pratese, da un carbonizzo (stabilimento tessile per la carbonizzazione di tessuti), il cui lavoro divenne via via prevalente fino alla definitiva dismissione delle attività di molinatura negli anni Venti del secolo scorso.

La piccola azienda, che negli anni successivi si trasformò rapidamente in un’impresa moderna con decine di dipendenti, subì ingenti danni durante la Seconda Guerra Mondiale. Questo, tuttavia, non comportò la fine della storia della fabbrica Meucci, che anzi rimase attiva fino al 1988.

È negli anni Novanta che l’Amministrazione Comunale di Vernio acquista l’edificio, che dopo un restauro venne trasformato nel MuMat: qui è possibile ammirare strumenti e macchine tessili risalenti alla fine dell’Ottocento fino a metà del Novecento, tra cui un rarissimo telaio in legno restaurato.

Al MuMat si respira l'atmosfera delle vecchie fabbriche di un tempo e si può scoprire la storia della Val di Bisenzio attraverso il suo passato industriale tessile, nonché capire come funzionava la lavorazione del riciclo degli stracci, tipica di Prato.

Il Museo propone anche laboratori per le scuole e visite guidate.