Photo ©Eleonora Lopiano
account_balance
Musei
Museo storico etnografico del minatore e del cavatore
A Pescia, la "miniera di Publio" racconta la storia della lavorazione della pietra serena
Pescia
Via Mammianese, Fr.1, 51017 Vellano PT, Italia
Sulla montagna pesciatina, a 600 metri di altitudine, sorge nell'antico paese di Vellano, che è il “capoluogo” delle dieci castella” medievali, il Museo storico etnografico del minatore e del cavatore
 
Nelle colline che circondano il paese si aprivano numerose cave di pietra serena che davano lavoro e lustro a Vellano e ai suoi maestri cavatori. Di queste cave non si sono perse le tracce ma purtroppo una sola è ancora attiva. La lavorazione della pietra serena è sempre stata nel sangue dei vellanesi. Le cave hanno sempre fornito materiale della migliore qualità che, sotto l’abile lavoro i maestri scalpellini, si è trasformato in piccoli capolavori di ornamentazione o in pavimentazione, spallette di ponti, davanzali e cornici famosi in tutta la regione e anche al di fuori del continente.

Il Museo è nato in memoria di tutti questi "operai della pietra", che con il loro durissimo lavoro avevano fatto di Vellano un centro rinomato. Il museo è un itinerario-esposizione dei loro arnesi di lavoro, con una collezione di minerali, una visita guidata a tutto ciò che riguarda cave e miniere di ogni tipo. Oltre al servizio di visite guidate nella miniera effettuate da esperti, sono a disposizione circa 2000 volumi riguardanti la materia.