nature
Elementi naturalistici
Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia
In viaggio nel paesaggio riconosciuto dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità
Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia
Via Dante Alighieri, 33, 53027 San Quirico d'Orcia SI, Italia

Il Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d'Orcia nasce per tutelare i beni naturali e artistici presenti nella valle, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità come paesaggio culturale, e comprende il territorio di cinque comuni: Castiglione d'Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani e San Quirico d'Orcia.

La campagna e le colline sono le icone della Val d’Orcia, che raccontano le interazioni fra uomo e natura in un panorama affascinante dove i campi coltivati e i vigneti si intrecciano alle strade bianche, ai casolari e ai cipressi: un paesaggio unico al mondo, amato e celebrato dai pittori della Scuola Senese del Rinascimento.

Il Parco punta a valorizzare questo straordinario patrimonio con un turismo a basso impatto ambientale, per questo propone molti itinerari per scoprire a piedi il territorio, viaggiando sull’antica Via Francigena come i pellegrini nel Medioevo, camminando da Pienza, la città ideale di Papa Pio II, al borgo di Montichiello, percorrendo l’anello di Bagno Vignoni o l’antica Cassia da Torrenieri.

Il Parco comprende anche due antiche stazioni termali: Bagno Vignoni, con la sua indimenticabile Piazza delle Sorgenti, l’antica vasca lunga quasi 50 metri dove si raccoglie l’acqua termale, e Bagni San Filippo, con il Fosso Bianco, il grande deposito calcareo nel bosco.