Borghi in Toscana
Photo ©Ippo & Dixon
I borghi più belli della Toscana secondo Ippo & Dixon
5 borghi toscani da scoprire con Ippo & Dixon
Gay.it
by Gay.it /it/autori/gay.it/

Terra magnifica di città d'arte come Firenze e Pisa, terra dalle bellissime campagne come la Val D'Orcia o la Maremma, la Toscana è anche terra di antichi borghi medievali ricchi di storia, usanze, testimonianze.

Borghi dall'atmosfera incantata, perfettamente conservati e che nel corso dei secoli hanno accolto famosi personaggi storici, attratti dalla bellezza paesaggistica, oppure in viaggio lungo i cammini storici.

In questo articolo, scritto in collaborazione con i travel blogger toscani Ippo & Dixon, vogliamo portarti con noi in 5 borghi da scoprire durante una vacanza in Toscana.

Vinci

Vinci è un piccolo borgo medievale a metà strada tra Firenze e Pisa e la sua fama ha superato i confini grazie ad un personaggio conosciuto a livello mondiale, Leonardo da Vinci, il genio del rinascimento.

Ad Anchiano (frazione di Vinci) puoi visitare la sua casa natale, mentre a Vinci potrete vedere il Museo Leonardiano dove sono conservate opere come disegni e prototipi delle sue macchine riprodotti fedelmente.
Il museo si trova nel centro storico del paese, sulla vetta di una collina, nel castello dei Conti Guidi. Difronte al castello troverete la rappresentazione leonardiana della connessione tra uomo, Terra e Universo: l'Uomo Vitruviano riprodotto dall'artista Mario Ceroli.

San Gimignano

Probabilmente uno dei borghi toscani meglio conservati, San Gimignano è situato tra Firenze e Siena e domina la vallata dall'alto di una collina della Val D'Elsa.

La sua fama è ben nota anche fuori dai confini italiani e ogni anno è visitata da migliaia di turisti, alcuni dei quali pellegrini lungo la Via Francigena.

Conosciuta per le sue 14 torri (in antichità erano ben 72) una per ciascuna famiglia nobile dell'epoca. Nel corso dei secoli le torri sono diminuite a causa dell'usanza di abbattere la torre appartenente alla famiglia sconfitta in seguito ad una guerra.

Oltre alle torri, alcune delle quali visitabili, è possibile visitare la Collegiata di Santa Maria Assunta, la Rocca, la Chiesa di Sant'Agostino, ammirare le mura medievali, farsi una foto in Piazza della Cisterna e molto altro.

Impagabile è passeggiare tra le viuzze acciottolate tra antiche botteghe e respirare odori di prodotti tipici tramandati nei secoli.

Volterra

Situata a pochi chilometri da San Gimignano, anche Volterra è un borgo perfettamente conservato nei secoli.

Ha raggiunto l'apice della sua fama grazie alla saga di Twilight, che indica Volterra come luogo dove vivono i Volturi.

Ma Volterra ha ben oltre da offrire, a partire dalle mura etrusche, le porte medievali di accesso, Piazza dei Priori con il suo splendido palazzo omonimo, il Teatro Romano con l'acropoli Etrusca, la Cattedrale Santa Maria Assunta e il Battistero di San Giovanni che dona un tocco speciale allo skyline. E per finire la fortezza che dalla sua posizione domina la città e la vallata sottostanti.

Monteriggioni

Il borgo di Monteriggioni, chiamato anche "Porta sul Medioevo", è un perfetto esempio di conservazione strutturale. Il piccolo borgo fortificato è situato sulla vetta di una collina, punto strategico per la sua difesa.

Le mura medievali sembrano una corona (proprio come diceva Dante Alighieri). Sono spesse circa 2 metri, alte fino a 20 metri e contengono 15 torri difensive, abbracciando il borgo intero; grazie ad un intervento di ristrutturazione è stata ripristinata una parte di un antico camminamento attorno ad esse e oggi praticabile.

Il borgo è composto da poche abitazioni e una piazza centrale sulla quale si affaccia la Chiesa di Santa Maria Assunta risalente al 1213.

Pitigliano

Pitigliano è un antico e bellissimo borgo che sorge su una rupe di tufo nella Maremma Toscana, vicino a Grosseto.

È chiamato anche "Piccola Gerusalemme" per la presenza in passato di una vasta comunità ebraica oggi quasi del tutto scomparsa, lasciando dietro di sé una delle zone più belle e visitate della cittadina come la Sinagoga e il Museo Ebraico.

Tra le altre cose da vedere a Pitigliano troviamo le Mura Medievali, la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, il Palazzo Orsini, Piazza della Repubblica e la Chiesa della Madonna delle Grazie. Per chi ama camminare, l'ideale è attraversare le Vie Cave (antiche vie scavate dagli Etruschi nella roccia tufacea) e le Necropoli.