Surf sulle spiagge della Toscana
Nella capitale del surf italiano
A scuola di surf sulle spiagge della Versilia

La Versilia è la capitale del surf italiano sin dagli anni Ottanta, quando un gruppo di ragazzi appassionati di questo sport iniziarono a creare le prime "tribù" di surfisti  in Toscana. Veri pioneri del surf, che non avevano scuole di riferimento da cui poter imparare lo stile e la tecnica e quindi basarano tutto sulla sperimentazione.

La Versilia si dimostrò subito un mare ideale per surfare, grazie all'alta frequenza di onde che frangono su fondali sabbiosi e sicuri e ai venti di Libeccio e Maestrale, che garantiscono le piccole onde estive, perfette per l'apprendimento di questo sport rendendolo accessibile a tutti.

Cavalcando le onde
Cavalcando le onde 

A Lido di Camaiore la Aloha Caffè Beach Scuola di Surf organizza lezioni singole e di gruppo in collaborazione con l’Hotel I Pini; al Bagno La Vela, invece, si trova la Water Academy, scuola di surf con lezioni, noleggio tavole e camp per bambini, anche organizzata con sup per le giornate senza onde. Mentre a Forte dei Marmi ha sede la Tahataï School, presso il Bagno Carlo.

A Marina di Pietrasanta si trova invece il Nimbus Surfing Club, l’associazione sportiva aperta nel 1993 da un gruppo di surfisti amanti della Versilia che ha aperto la prima scuola di surf su onda in Italia, e sempre qui ha sede la Surfschool presso lo stabilimento balneare Wanda. 

A Viareggio troviamo la Amelia Surf School, presso lo stabilimento balneare Amelia, con lezioni anche per bambini dai 6 anni in poi.
Infine a Forte dei Marmi per chi vuole imparare a cavalcare le onde c’è anche il Versilia Surf Club, con lezioni aperte a tutti, attrezzatura per il surfing e rimessaggio tavole.