Interni del Duomo di Siena
Photo ©Goncalo Figueiredo
Una passeggiata fra le bellezze della città del Palio
I luoghi più suggestivi di Siena
Avete mai visitato Siena? Ecco un percorso per scoprire i luoghi classici di una delle città d'arte della Toscana più conosciuta al mondo, tra monumenti e testimonianze storiche assolutamente imperdibili.

Piazza del Campo, il palcoscenico dell'emozionante Palio dalla forma particolare a conchiglia, è senz'altro il cuore di Siena. Dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco, ospita i simboli del medioevo senese e del suo glorioso passato. La Torre del Mangia, si erge imponente dal più importante palazzo senese, il Palazzo Pubblico, un tempo sede della Signoria e del Podestà e adesso sede oltre del comune del museo civico. Tra le meraviglie artistiche, che ospita, da segnalare assolutamente l'affresco della Maestà di Simone Martini, un grande artista senese a cui si devono opere incredibili e di suggestione. Per gli amanti dei panorami vi consigliamo di salire sulla torre, alla sommità vi aspetta la vista unica su tutto il centro storico.

Per una delle chiese più significative in Italia in stile romanico-gotico la Cattedrale di Santa Maria Assunta, dall'inconfondible facciata in marmo a strisce bianche e nere, al cui interno oltre ad ospitare la Libreria Piccolomini si trova uno splendido ciclo di affreschi del Pinturicchio. Dietro il duomo, il Battistero di San Giovanni, dalla pregevole fonte battesimale di Jacopo della Quercia.

Splendidi palazzi d'epoca, come Palazzo Tolomei, il più antico, e Palazzo Salimbeni, di origine trecentesca, adornano ancora le strade di Siena, per scoprire la parte più elegante e signorile di Siena. Un viaggio nella pittura senese dal XIII al XVII secolo, è possibile nella grandiosa Pinacoteca Nazionale, attraverso  le grandi opere di maestri come Duccio di Buoniinsegna. 

Dopo la visita ai tesori pittorici senesi, potrete spingervi sino al cospetto di Palazzo Chigi Saracini in Via di Città, che conserva alcuni dei più notevoli lavori di Sano di Pietro, Girolamo del Pacchia, del Sodoma e del Beccafumi.

Non solo storia e arte ma anche gastronomia, nelle trattorie e nei caffè storici vi aspettano i gustosi Ricciarelli e i vini senesi più pregiati.