Photo ©Valdarno Bike Road
La Via dell'Olio
Un percorso in bicicletta tra Bucine e Laterina Pergine Valdarno
directions_bike
42 km
Durata
4 ore e 15 min
Difficoltà
Facile

Immaginate una bella giornata di sole e le colline del Valdarno. Prendete la bicicletta e iniziate a pedalare tra sentieri nella natura: troverete la pace e la bellezza di cui avevate bisogno. Il percorso che vi segnaliamo è detto “La Via dell’Olio”, un anello circolare che comprende i comuni di Bucine e Laterina Pergine Valdarno e prende il nome da una delle principali culture della zona: l’olivo.

Si tratta di un itinerario suggestivo con molti km di “strade bianche”, il classico selciato toscano, circondati da innumerevoli oliveti, coltivazioni tipiche che danno vita ad uno dei tesori culinari del nostro territorio: l’olio extra vergine di oliva.


Prima tappa
Bucine
La Pieve di San Giovanni, Bucine
La Pieve di San Giovanni, Bucine - Credit: Archivio Comune di Bucine

La Via dell'Olio può iniziare a Bucine, un paese dalle origini antiche, considerato una “porta del Chianti”: un punto di partenza ideale per esplorare i diversi borghi del Valdarno e le vicine città d’arte.

Qui si può visitare la Pieve romanica di San Giovanni Battista a Petrolo, un edificio che custodisce tre eccezionali opere in terracotta invetriate di Giovanni Della Robbia tra il 1517 ed il 1521.

Pedalando tra aziende agricole e fattorie, si possono inoltre degustare l'ottimo vino e l'olio extravergine di oliva di qualità prodotti in questo ricco territorio.

Seconda tappa
Torre di Galatrona
Veduta dalla torre di Galatrona
Veduta dalla torre di Galatrona 

L'itinerario in bici continua alla volta della famosa Torre di Galatrona, chiamata il “Torrione”; in epoca alto-medievale svolgeva funzioni di controllo. Alta 27 metri, oggi è luogo eccezionale per una vista a 360° su tutta la Valdambra. Da qui, si possono scorgere borghi meravigliosi, colline e terreni coltivati, in cui spicca la vite e l'olivo.

Terza tappa
Cennina
Cennina
Cennina 

La tappa successiva è al castello di Cennina, una rocca eretta nel 1167 dal conte ghibellino Brandaglia Alberico d'Uguccione. L'attuale borgo medievale è ancora racchiuso dai resti di un'imponente cinta muraria, lungo la quale si apre una turrita porta d'accesso alla fortificazione.

Dal borgo di Cennina si scorge uno dei paesaggi più belli del Valdarno: dal Pratomagno alle Valli dell'Arno e dell'Ambra, da Civitella e la Valdichiana fino al Casentino e la Verna.

Quarta tappa
Pergine Valdarno
Pergine Valdarno
Pergine Valdarno - Credit: Visit Valdarno

La gita in bici può concludersi visitando Pergine Valdarno, posto quasi al centro del triangolo geografico delle province di Arezzo, Siena e Firenze.

La vocazione rurale di questa terra, però, la si percepisce anche con un semplice colpo d’occhio sulla campagna, punteggiata di casolari, con le caratteristiche colombaie, strutture che erano deputate a ospitare allevamenti di uccelli.

 

Questo itinerario fa parte del progetto Valdarno Bike Road.