Photo ©Terry Clinton
Weekend romantico in Toscana: consigli per un viaggio indimenticabile
Due giorni alla scoperta di alcune delle località più affascinanti della regione
directions_car
80 km
Durata
2 giorni
Difficoltà
Facile

La primavera è quasi alle porte. A breve le temperature riprenderanno a salire e tornerà la voglia di uscire e vivere a pieno ogni weekend. Con la bella stagione, l’Italia dà il meglio di sé. E la Toscana, con i suoi paesaggi luminosi, la campagna fiorente e i suoi splendidi borghi si conferma come una delle regioni più belle da esplorare in questo periodo. Magari assieme alla vostra dolce metà, per ritagliarvi un momento speciale solo per voi due. Per cui, se avete in programma di festeggiare l’arrivo della primavera o di prendervi una piccola pausa dal solito tran tran quotidiano, non vi resta che organizzare un weekend romantico on the road alla scoperta di alcune delle località toscane più affascinanti. Potete anche non organizzare nulla e partire semplicemente all’avventura. La cosa importante sarà godersi ogni istante insieme. Cosa aspettate? Salite in macchina e mettete in moto!


PRIMO GIORNO
Tra Lucca e Pistoia
Pistoia
Pistoia - Credit: Velia Ivaldi

Come prima tappa del vostro weekend romantico in Toscana vi suggeriamo Lucca, città bella e facile da girare a piedi. Attraverso i due chilometri del suo centro storico, Lucca saprà conquistarvi con l’eleganza dei suoi vicoli, la magnificenza delle sue chiese, la vivacità delle sue piazze. Cominciate a esplorarla partendo dal Duomo di San Martino, che custodisce al suo interno opere importanti come il Monumento funebre a Ilaria del Carretto di Jacopo della Quercia.

Addentratevi poi tra le vie del centro: il consiglio è di non seguire alcun percorso preciso ma di perdersi, ammirando i colori degli edifici, i negozi, le antiche insegne delle botteghe. Perdetevi tra i mille dettagli che rendono Lucca una città stupenda. Per ammirarla dall’alto in tutto il suo splendore salite in cima alla Torre Guinigi. Proseguite poi fino a Piazza dell’Anfiteatro, che vi stupirà per il suo aspetto particolare e la sua vitalità. Sarete poco distanti da un’altra bellissima chiesa, la Basilica di San Frediano. Dopo averla visitata, prendetevi un momento di meritato shopping percorrendo il Fillungo, dove ammirerete tantissime vetrine. Giungerete ben presto alle tappe successive della vostra giornata lucchese: la chiesa di San Michele in Foro e, poco distante, la Casa museo di Giacomo Puccini.

Ricordatevi di non ripartire da Lucca senza aver prima fatto una passeggiata romantica mano nella mano lungo le antiche mura, dalle quali potrete ammirare il bellissimo paesaggio naturale che circonda la città.

Godetevi Lucca con calma. Concedetevi tante passeggiate rilassanti e con il naso all’insù. Nell’arco di mezza giornata ve ne innamorerete.

Per una serata speciale vi consigliamo di salire in macchina e partire alla volta di Pistoia. Impiegherete meno di un’ora a raggiungere la seconda tappa del vostro on the road in Toscana che, con molta probabilità, sarà quella che vi sorprenderà di più. Pistoia, infatti, è una città estremamente vitale. Soprattutto con la bella stagione, le strade e le piazze del centro si riempiono di vita. All’orario dell’aperitivo, e più tardi per la cena, giovani e adulti si riversano nei tanti locali che offrono drink e gustosi piatti della tradizione. Fate un giro in Piazza della Sala e nei suoi dintorni, respiratene l’atmosfera vivace, fermatevi per un buon bicchiere di vino e quattro chiacchiere a tu per tu in uno dei tanti bar con i tavolini all’aperto. Se siete affamati accomodatevi in una delle trattorie che propongono cucina rigorosamente pistoiese. Se invece giungete a Pistoia nel pomeriggio, o comunque prima che faccia buio, dedicatevi all’esplorazione del suo centro storico, magari partendo dalla bellissima Cattedrale di San Zeno. Se avete voglia di saperne di più della storia della città e alcune interessanti curiosità che la riguardano consigliamo invece di non perdere una visita alla Pistoia Sotterranea e al Museo dell’Ospedale del Ceppo.

SECONDO GIORNO
San Gimignano e Volterra
Piazza della Cisterna, San Gimignano
Piazza della Cisterna, San Gimignano - Credit: Velia Ivaldi

Per iniziare la seconda giornata del vostro weekend romantico in Toscana non c’è niente di meglio di uno splendido borgo collinare: San Gimignano, la città delle torri. Partite alla scoperta del borgo medievale da Piazza Sant’Agostino, dove è presente una delle chiese più importanti della città. Seguite poi la strada che, tra torri, salite e bei negozi, vi condurrà al cuore del paese. Ma prima, lasciatevi incuriosire dalla storia dei reperti conservati al Museo Archeologico e alla Spezieria di Santa Fina e dalle mostre allestite negli ambienti della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, sempre all’interno dello stesso palazzo.

Vi innamorerete delle due piazze principali di San Gimignano: nella prima, Piazza Duomo, è assolutamente d’obbligo una visita alla Cattedrale e una salita in cima alla Torre Grossa per godere del bellissimo panorama della Val D’Elsa. La seconda piazza che non dovete perdere è Piazza della Cisterna, vivacissimo luogo di ritrovo dove un tempo si svolgevano il mercato e gli eventi importanti della città. Infine, per salutare degnamente San Gimignano, prima di ripartire prendete la vostra dolce metà per mano e conducetela lungo le antiche mura: ad aspettarvi troverete lo splendido paesaggio solitario della campagna toscana che, essendo primavera, avrà indossato la sua veste dai colori più accesi.

L’ultima tappa del vostro weekend romantico in Toscana dista circa trenta km ed è Volterra, splendido borgo in provincia di Pisa. Anche la città dell’alabastro saprà regalarvi dei momenti speciali grazie alla sua indiscutibile bellezza medievale. Una bellezza che affonda le radici non solo nel Medioevo ma in una storia ben più lontana: ve ne renderete subito conto con una passeggiata lungo le Mura Etrusche, appena fuori dal centro, e uno sguardo ai resti dell’antico Teatro romano. Nel centro, oltre allo straordinario intreccio di vicoli dai colori caldi, sarà la Piazza dei Priori a incantarvi grazie ai suoi palazzi eleganti. Per visitare invece il cuore ecclesiastico della città dovete recarvi nella più defilata Piazza san Giovanni dove avrete modo di visitare il Duomo di Volterra e il Battistero.

Infine, scegliete l’orario del tramonto per chiudere il vostro weekend a due. Volterra non vi deluderà. Uscite dal centro storico e percorrete le mura. Da lì potrete dare uno sguardo d’insieme al borgo, ai suoi palazzi e ai tetti che, con la luce dell’ultimo sole, si accenderanno di un rosso ancora più intenso.