Photo ©Aris Gionis
Bolgheri
Un borgo dal fascino senza tempo nella Costa degli Etruschi

Reso immortale dai versi di Giosuè Carducci nella poesia Davanti a San Guido: I cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar, questo antico borgo nato attorno a un castello medievale, sprigiona un fascino persistente. Il paese, non distante dalla costa, è immerso in una campagna ricca di viti e di olivi, mentre il centro mostra una notevole armonia architettonica. Elemento distintivo è il già citato castello al quale si accede percorrendo il celebre viale alberato di cipressi che collega l'oratorio di San Guido, al centro storico. I suoi vicoli lastricati e gli antichi palazzi di pietra, sono spesso ingentiliti dalle fioriture di gerani.

Elemento distintivo di Bolgheri è il già citato castello, al quale si accede percorrendo il celebre viale alberato di cipressi che collega al centro storico. I suoi vicoli lastricati e gli antichi palazzi di pietra, sono spesso ingentiliti dalle fioriture di gerani.
La vita del borgo è animata da diverse
botteghe artigiane, enoteche, osterie e ristoranti e dalla loro proposta di prodotti tipici legati alla non indifferente tradizione enogastronomica di questa zona. 

Contribuiscono alla suggestione del luogo una serie di antiche chiese, come quella di Sant’Antonio e quella dei Santi Giacomo e Cristoforo, così come la casa d’infanzia del poeta Giosuè Carducci e l’Oratorio di San Guido, un tempio esagonale commissionato dalla famiglia della Gherardesca che sorge lungo la via Aurelia.

 

 

La campagna attorno al borgo, dove si snodano magnifiche strade come il viale di Bolgheri e la via Bolgherese, è ricca di strutture agrituristiche e di allevamenti equestri, ed è una meta ideale per chi ama le passeggiate a piedi, in bicicletta o a cavallo. Siamo nel cuore della Costa degli Etruschi, un'area con spiagge straordinarie che vanta una storia millenaria.
Da visitare il Rifugio Faunistico Padule di Bolgheri, un’area di più di 500 ettari, la prima area privata protetta in Italia. A circa 15 minuti dal borgo potrete visitare Castagneto Carducci, con le sue piccole chiese e viste panoramiche.

Ogni anno ad aprile torna un evento imperdibile per appassionati di ciclismo storico: L'Etrusca Ciclostorica, una gara di biciclette vintage che attraversa i paesaggi più belli della Costa degli Etruschi e della Val di Cecina.
A settembre il borgo diventa il palcoscenico di Bolgheri Jazz, un percorso tra jazz e vino, con protagoniste le principali cantine del territorio e moltissime jazz bands di tutta Italia.

Il territorio di Bolgheri è noto per l’assoluta eccellenza della produzione vinicola, permessa dal particolare microclima asciutto e soleggiato tipico della Strada del vino della costa degli etruschi che consente la coltivazione di una serie di vitigni di origine bordolese (come Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot). Tra i vini più famosi spiccano il Sassicaia, l’Ornellaia e il Masseto.