Photo ©Unione Montana dei Comuni del Mugello
Vicchio
Un viaggio nella storia dell'arte nella valle del Mugello

Vicchio si trova nel Mugello, immerso nella campagna Toscana, a pochi chilometri da Firenze. Luogo natale di Giotto di Bondone, conosciuto semplicemente come Giotto, pare che proprio in queste terre portasse da ragazzo le pecore a pascolare e, tra una sosta e l’altra, si dilettasse a disegnare i suoi animali sulle pietre che trovava. Queste scenografie naturali, però, non furono di spunto solamente per Giotto, perché anche il pittore Beato Angelico, che qui nacque, realizzò i suoi capolavori respirando l’aria di Vicchio e del circondario. Non solo pittori, in queste atmosfere, ma anche Benvenuto Cellini, che chissà non sia stato ispirato proprio dai profili sinuosi di questi rilievi per le forme inconfondibili delle sue sculture.

Cosa vedere a Vicchio e nei dintorni

A Vicchio potrete visitare il Museo di Arte Sacra e Religiosità Popolare Beato Angelico, che ospita una raccolta di opere rinascimentali a tema sacro, ma anche oggetti liturgici e altre memorie del territorio.

Sul colle di Vespignano, si trova la Casa natale di Giotto, oggi diventata uno spazio culturale di incontro e di produzione artistica. Inoltre, grazie al fatto che la natura è essa stessa opera d’arte, si può scegliere di muoversi per i Sentieri dei Pittori, un percorso che passa nel verde e in deliziose frazioni per raggiungere il Ponte di Cimabue, il Ponte a Vicchio, il Museo di Arte Sacra e la Casa di Giotto e quella del Beato Angelico.

Escursioni e oasi di pace non mancano, dal centro del paese con una breve passeggiata a piedi si può raggiungere il Lago di Montelleri, luogo ideale per riposarsi al fresco oppure per fare un giro in canoa. Potrete anche raggiungere Borgo San Lorenzo camminando o pedalando lungo la pista ecoturistica che parte dal Ponte a Vicchio: un facile percorso adatto anche ai bambini.

Per terminare l'esperienza in questa zona del Mugello, va segnalata la chiesa di Sant'Andrea a Barbiana, legata alla figura di Don Lorenzo Milani. Questo luogo è parte del vissuto degli abitanti, che oggi continuano nel lavoro del prete pedagogista grazie a un centro di ricerca e formazione.

Eventi

L’ultima settimana di agosto si svolge la Fiera Calda, la mostra mercato dei prodotti dell’artigianato allestita nel centro di Vicchio. In programma, laboratori per famiglie, stand enogastronomici, musica dal vivo, e per concludere, uno spettacolo pirotecnico sul Lago di Montelleri.

Piatti e prodotti tipici

Nella campagna di Vicchio si produce olio d’oliva, formaggi di alta qualità e vino a base di vitigni tradizionali come il Sangiovese ma anche internazionali come il Pinot grigio, ideali per accompagnare i piatti della cucina locale come i tortelli mugellani e i secondi a base di carne bovina.