directions_walk
Escursioni e tour
La riserva naturale di Castelvecchio di San Gimignano
Escursione alla scoperta di un antico borgo abbandonato immerso nei boschi, nei pressi della cittadina medievale famosa per le sue torri

Che meraviglia quando da lontano si vedono spuntare dal bosco due torrioni che, sebbene oramai in rovina, ci narrano di quando erano a difesa del borgo di Castelvecchio!
L'insedia­mento si sviluppò do­po l'anno Mille e nel 1210 fu ceduto da Volterra a San Gimignano, che ne fece un avamposto di frontie­ra fra le due città rivali. Perduto ques­to ruolo nel 1308 per lo spostamento dei confini a danno di Volterra, per il borgo iniziò la decadenza che si concluse nel 1452, quando la zona fu sconvolta da un terremoto.

All'inizio del XVII secolo Castelvecchio era ormai totalmente abbandonato. Del borgo oggi rimangono parte della cinta muraria con due alti torrioni, le fondamenta di molte abitazioni, la chiesa, i resti di due mulini con le grandi macine in pietra, i magazzini e i forni. 

Per arrivare alle rovine si attraversa un'area protetta che tutela un vasto territorio boscato, comprendente associazioni vegetazionali molto diverse tra loro, con macchia mediterranea nei punti più caldi e boschi ricchi di specie sciafile a poche centinaia di metri di distanza.
A causa della scarsa presenza del sole nelle strette fenditure di due solchi vallivi, ha infatti luogo un interessante fenomeno di inversione termica: ciò determina un particolare microclima che rende possibile la presenza del faggio, dell'acero mon­tano e del tasso, specie qui sopra­vvissute all'ultima glaciazione.
Sui crinali calcarei più aspri è presente nella macchia mediterranea l’erica multiflora, una pianta tipica dei terreni calcarei costieri e rara nell’interno.

Dallo sperone roccioso che custodisce le rovine di Castelvecchio è possibile avvistare il falco pellegrino e il biancone, un raro rapace.

NOTE:

SARS-COV-2 (Coronavirus)

Saranno garantiti il distanziamento sociale, gli standard di igienizzazione ed ogni ulteriore disposizione della Regione Toscana in materia di SARS-COV-2 e prevenzione da COVID-19.

Prezzo
25
Dove

San Donato, San Gimignano SI, Italia
Quando
Dal 08 gennaio 2023 al 07 gennaio 2024
Contatti
Mail: maddalenazuddas@libero.it
Tel.: 3357010657
Per prenotare
Mail: maddalenazuddas@libero.it
Cos'è incluso
  • Prezzo adulti € 25 (a persona)
  • Bambini sotto i 10 anni: gratuito
  • Numero minimo di partecipanti: 4 adulti
Meeting point
Parcheggio della Fattoria di San Donato
Organizzazione
Maria Maddalena Zuddas
P.IVA: 0022095888
Via Fiume 60
Poggibonsi
Tel: +39-3357010657
Email: maddalenazuddas@libero.it