Photo ©Juls' Kitchen
Dolci e dessert
La ricetta dei cantucci di Juls' Kitchen
star
Difficoltà
media
schedule
Tempo cottura
35-40 minuti

I cantucci vengono chiamati anche biscotti alle mandorle di Prato. Il termine "bis-cotto" indica la principale caretteristica di questo prodotto che viene cotto due volte. Sono dei dolcetti perfetti per concludere un pasto, da soli o inzuppati in un bicchiere di vinsanto.

Ingredienti
  • 3 uova
  • 220 g di zucchero
  • 280 g di farina 
  • 5 g di lievito in polvere
  • scorza di un'arancia
  • un pizzico di sale
  • 200 g di mandorle sgusciate
Preparazione

Riscaldare il forno alla massima temperatura oppure a 250° C. Metti due uova e un tuorlo in una ciotola. Tieni da parte l'albume che avanza, ne avrai bisogno in seguito.

Sbatti, usando un robot da cucina o una frusta elettrica, le uova con lo zucchero fino a ottenere una miscela leggera e soffice. Quindi aggiungere la farina setacciata con il lievito e il sale, poi la scorza d'arancia grattugiata. Infine, aggiungi le mandorle e unisci accuratamente.

Fodera una teglia con carta forno e, con l'aiuto di una spatola, dividi l'impasto in due "filoni", che misurano circa 30 cm di lunghezza e non più di 5 cm di larghezza.

Sbattere l'albume con una forchetta fino a ottenere una schiuma, quindi spennellarlo sui composti. Abbassa il forno a 180° C e cuoci i biscotti.

Cuocere per circa 20-25 minuti, finché i filoni non sono dorati all'esterno, ma ancora umidi all'interno.

Lasciare raffreddare per circa 5 minuti, quindi tagliare i filoni su un tagliere con un coltello affilato. I biscotti dovrebbero avere uno spessore di circa 2 cm.

Posizionare i biscotti sulla teglia e cuocere per altri 15-18 minuti, fino a quando diventano dorati.

Lasciare raffreddare completamente su una griglia, quindi tenerli in un barattolo di biscotti o in una scatola. Si conservano per settimane.